Inaugurazione lavori in “Chiesa Madre”

Riapertura Chiesa Madre

30 ottobre 2016

Domenica 30 ottobre 2016 è stata inaugurata la prima parte dei lavori nella vecchia chiesa Parrocchiale di Pietra Ligure, LA CHIESA MADRE.

Ci sono ancora parecchi lavori da fare  ma quelli conclusi sono molto importanti.

Il più “visibile” è stato il ripristino dell’antico organo AGATI nell’orchestra rifatta, decorata   e in fase di completamento, sopra la porta d’ingresso. Il presbiterio, liberato dall’organo, permette ora uno svolgimento più consono alle celebrazioni liturgiche.

Nell’abside troneggia il Crocifisso settecentesco processionale attribuito allo Schiaffino, con i “canti” in argento  che sono tornati a splendere; ai due lati dell’altare sono state poste le statue recentemente restaurate dell’Immacolata (Semorelle) e la prima statua di S. Nicolò (della fine del 1500).

La nuova illuminazione della volta con lampadine “led”, oltre a consentire un notevole risparmio energetico, dona alla chiesa una luce diffusa, ideale per il raccoglimento e la preghiera.

I lampadari purtroppo erano diventati  “segatura”, per cui, provvisoriamente sostituiti con lampadine a globo, sono stati portati in laboratorio per essere restaurati.

Sono stati ridipinti i pilastri in muratura, in tono con le antiche colonne di pietra del finale del 1300.

I primi lavori in programma nel prossimo futuro sono gli altari laterali, la pitturazione del presbiterio e come detto, il restauro dei lampadari.

Infine l’opera più delicata e laboriosa sarà il ripristino nel presbiterio, dell’altare marmoreo del 1672, attualmente nel capellone dei Basadonna.

Come atto finale S.E. Mons. Vescovo di Albenga Mons. Borghetti ha promesso che verrà a riconsacrare la Chiesa, Madre di tutte le chiese di Pietra, mai sconsacrata, ma che purtroppo è servita molte volte per usi impropri.

Naturalmente per fare quanto sopra è necessario l’aiuto economico di tutti: la chiesa NON è del parroco è della città. I nostri padri erano più poveri di noi, eppure ci hanno lasciato monumenti che sono l’orgoglio di Pietra. Prendiamo esempio da loro.

È ancora in corso la grande lotteria che si concluderà con l’estrazione del 6 gennaio.

Con 2 euro è possibile comprare un biglietto e collaborare al restauro della Chiesa.

Alcune foto della celebrazione.

L'Autore

Rispondi

*


9 − uno =

captcha *

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: