Segnala ad un amico 25 Ottobre 2014
Sei in: Home > Dialogare > Articoli > Nuovo Team Incontro Matrimoniale
 

Dialogare

Nuovo Team Incontro Matrimoniale

Domenica 28 novembre la comunità di Incontro Matrimoniale della Regione Alto Tirreno, composta dalla Liguria e dalla Toscana, ha effettuato la chiamata del nuovo Team che avrà la responsabilità di guidare la regione nei prossimi tre anni. Il Team è composto da una coppia di sposi, Paolo e Grazia Edifizi e da un sacerdote, Mons. Eugenio Binini, vescovo emerito della Diocesi di Massa-Carrara-Pontremoli. E' la prima volta, negli oltre 30 anni di storia in Italia di Incontro Matrimoniale, che un vescovo ricopre tale carica nel movimento.
Ma cos'è Incontro Matrimoniale? Lo statuto, approvato dalla Conferenza Episcopale Italiana, recita testualmente: "I.M. è una associazione privata di fedeli che aderisce al movimento internazionale di spiritualità World Wide Marriage Encounter, e si propone di aiutare le coppie di sposi a rinnovare e approfondire la relazione sacramentale d'amore che li unisce l'uno all'altra attraverso un metodo di dialogo che, partendo dalla conoscenza di sé, apre alla condivisione e all'ascolto e porta a una più profonda conoscenza del progetto di Dio. Si propone anche di rivalutare il sacramento del matrimonio,....... promuovere nella società la consapevolezza del valore del matrimonio e della famiglia,........collaborare nelle Diocesi e nelle parrocchie per la promozione della pastorale del matrimonio e della famiglia secondo le indicazioni della Chiesa italiana e in comunione con i Vescovi diocesani.
Incontro Matrimoniale nasce nel 1967 negli Stati Uniti e si diffonde rapidamente in quasi tutto il mondo dove oggi è presente in oltre 90 Paesi dei diversi continenti: America, Europa, Africa, Asia e Oceania. In Italia arriva nel 1978 col suo Week-End Sposi, esperienza di un fine settimana dal venerdì sera alla domenica pomeriggio, in cui un gruppo animatore composto da tre coppie di sposi ed un sacerdote si alterna a donare non conferenze, ma brevi, personali e autentiche testimonianze di vita vissuta, riguardo a come vive gli aspetti più decisivi della propria vita matrimoniale e, per il prete, di relazione con le persone della propria comunità. Le coppie, i preti ed i religiosi partecipanti vengono stimolati a conoscere meglio se stessi, e fanno un cammino solo in coppia o fra preti, non vengono cioè chiamati a parlare al gruppo. Dopo l'ascolto delle testimonianze, marito e moglie hanno del tempo, nell'intimità della loro stanza all'interno della struttura che li ospita, per la loro riflessione personale ed il successivo confronto in coppia; i sacerdoti ed i religiosi/e vengono invece invitati a dialogare fra di loro o con gli animatori.
In Italia l'esperienza del Week-End Sposi è stata vissuta da oltre 20.000 coppie e circa 900 preti, religiosi/e.

Torna a: Articoli

Parrocchia di San Nicolò - C.F. 82001010097 - Tel. 019.61.64.79 - Pietra Ligure (SV)
 Leggi statistiche
  1. Login |
  2. Mappa del sito |
  3. Dove siamo |
  4. Credits |